[Pescara B] Appunti dal ritiro di settore

“L'impegno di osservare un ritiro spirituale annuale di due giorni, in coppia, è un modo di prendere le distanze dagli affanni, o dalle incombenze di tutti i giorni per prestare un ascolto più attento alla Parola, per rileggere gli avvenimenti e pregare più intensamente lo Spirito perché ci aiuti nel discernimento da operare, nel formulare nuovi progetti di vita” (P. Caffarel)


Con questa premessa, allietati dalla gioia di ritrovarci finalmente insieme in un fine settimana dopo anni di pandemia, il 25 e 26 marzo scorso il nostro Settore ha vissuto il proprio Ritiro Spirituale presso il Monastero di Valledacqua, ad Acquasanta Terme (AP)


Don Erminio, il nostro Consigliere Spirituale di Settore, ha preso per mano le 31 coppie presenti conducendole in un percorso di meditazione sul Matrimonio nel progetto di Dio: un cammino straordinario. Tale percorso – incentrato su due meditazioni, una il sabato pomeriggio e l’altra la domenica mattina – si è soffermato sulla “vocazione di Dio per ciascuno di noi, chiamandoci alla felicità”, la prima, per poi passare, durante la seconda, alla meditazione sulla “concretizzazione  della vocazione di Dio nella coppia”. I successivi “deserti personali”, i “doveri di sedersi” – vissuti nello splendido scenario che si estende dai Monti della Laga ai Monti Sibillini, immersi nel silenzio della natura – hanno permesso alle coppie presenti di “ristorare” l’anima e il cuore, contemplando in preghiera il Santissimo Sacramento esposto nell’adorazione notturna conclusasi con la recita della compieta e durante la quale in tanti hanno avuto modo di accostarsi al Sacramento della Confessione, grazie allo stesso Don Erminio e a Padre Francesco, monaco del Monastero stesso, che a sua volta si è reso disponibile per tale sacramento.


La presenza di 19 bambini ha allietato ulteriormente quelle giornate e “la voce” di Bianca, una neonata di pochi mesi , ci ha “accompagnati” proprio durante l’adorazione notturna, quasi a dire che anche lei ha “pregato” con noi davanti il Santissimo.


Il ritiro si è concluso con la Santa Messa presieduta da Don Erminio nella splendida chiesa annessa all’abbazia.


Dopo il pranzo, ai saluti finali, tanta era la gioia negli occhi di tutti, grati al Signore di aver donato questa opportunità di silenzio, di preghiera e di stare alla Sua presenza.


Siamo tutti “scesi dal monte”, consapevoli di aver vissuto un tempo speciale di dialogo per la coppia e con il Signore nello stare alla sua Presenza accompagnati dalla sua Parola.




Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.