[Marche] Dalla prima giornata di settore

Domenica 27 novembre il nostro settore si è nuovamente riunito per la nostra prima Giornata di Settore.


Don Peppe Bianchini ci ha accolti nei locali della sua parrocchia di Piazza Immacolata ad Ascoli Piceno. Come al solito l’equipe di settore è arrivata qualche minuto prima per preparare le sale per l’incontro, per la pausa dolcetti-caffè e per i bambini che accompagnavano i genitori.


Dopo questo lungo periodo di lontananza e di difficoltà ad organizzare gli incontri “in presenza” l’emozione di rivedere volti conosciuti è sempre forte. Improvvisamente ritornano in mente tutti i momenti vissuti insieme nelle equipe di formazione, nei ritiri, nelle giornate dell’amicizia. Momenti che ci aprono alla conoscenza e alla condivisione delle nostre vite con i nostri compagni di viaggio, che ci fanno sperimentare l’accoglienza e che aprono i cuori delle nostre coppie.


Anche questa volta è andata così!


Claudio Bachetti e Ursula Mancini hanno condiviso con noi il racconto della loro vita in modo semplice ma intenso, raccontandoci della loro inquietudine e della loro decisione coraggiosa di andare in missione in Mozambico con la loro prima figlia, una coppia di amici e un sacerdote; delle loro difficoltà di adattamento e di superamento dei propri limiti; del loro ritorno ad Ascoli e della loro vita attuale.


Ursula ci ha poi guidato con le sue riflessioni e le sue provocazioni: Dio ci ha creato a sua immagine e ci ha dotato della libertà di utilizzare tutti i nostri talenti per far germogliare i semi che ha seminato sui nostri terreni a volte “sassosi” e a volte “buoni”. Il Vangelo ci porta la “buona notizia” che ognuno di noi ha dentro di sé un seme da far germogliare e crescere, sta a noi valorizzarlo e curarlo affinché germogli e porti frutto.


Un bellissimo messaggio di speranza e di gioia. Una spinta a VEDERE “il nostro terreno buono” e quale valore proposto dal Vangelo “mettere sul candelabro”, a RIFLETTERE su come “valorizzare il nostro piccolo granello di senape” per far crescere il Regno di Dio, quindi su quali risorse (beni materiali o spirituali, capacità…) personali o di coppia possiamo contare per testimoniare pienamente il nostro valore di lampada e infine ad AGIRE per coltivare il nostro chicco pieno per realizzare i nostri sogni.


Ci siamo riuniti nelle Equipe di Formazione e abbiamo riflettuto insieme sugli stimoli ricevuti. Abbiamo poi scritto su un cartellone le riflessioni principali che sono scaturite da queste condivisioni e dopo pranzo le abbiamo riportate a tutte le coppie nuovamente riunite.


Il pranzo insieme è stato come sempre un momento di gioia e di allegria e al momento della preparazione della sala per apparecchiare, abbiamo dovuto aggiungere altri tavoli perché, come sempre, sembravamo pochi e invece eravamo tanti….. Due coppie “storiche” ci hanno raggiunto durante le Equipe di Formazione e hanno fatto pranzo con noi, ricordandoci le “vecchie tradizioni” dei tegami pieni di cose buone da condividere.


La S. Messa celebrata da don Roberto, il nostro consigliere spirituale di Settore, ha concluso questa bellissima prima giornata di Settore.




Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.