Sessione Nazionale CRS Roma Sassone 1-2-3 ottobre 2021


Ed eccoci di nuovo qui alla Sessione Nazionale CRS! Un’altra volta “Ri-Uniti nel nome di Cristo”.


Abbiamo il volto meno spaesato di quello di altre coppie che si trovano qui per la prima volta, di coloro che si chiedono se veramente per arrivare all’Istituto Madonna del Carmine bisogna saltare il muretto della ferrovia!!! Pochi abbracci, qualcuno per la verità c’è; tanti sorrisi.

Ogni volta è un’emozione: è bello rivedere gli amici con cui abbiamo scambiato riflessioni ed esperienze nelle equipe di formazione. È bello ritrovare ogni volta la famigliarità tipica delle Equipe Notre Dame, dove, anche se non ci si conosce per nome, senti di essere accolto come in famiglia.

Chissà cosa ci aspetta quest’anno… Equipe Italia è un vulcano di idee: ci fa divertire, ci fa commuovere, ci fa riflettere e ci dà un sacco di spunti per la vita del nostro settore. Naturalmente anche quest’anno non si è smentita! Infatti, dopo la cena della prima giornata ci ha presentato quello di cui avremmo parlato nella sessione attraverso una scenetta scritta da Valeria e Luigi, CRR della Regione Sud Est: il Metodo.

Ogni punto del Metodo è come la rotella di un ingranaggio, se tutte le rotelle sono al loro posto e girano insieme il Metodo funziona; tutti i punti concreti hanno lo stesso valore, non ce n’è uno più importante dell’altro, tutti valgono in egual misura.


Dopo un periodo come quello che abbiamo vissuto, e che ancora purtroppo non è terminato, Equipe Italia ci propone di ripartire dalle fondamenta, di mettere al centro quello che è il cuore del nostro cammino, l’ingranaggio che ci aiuta a camminare sulla strada del Vangelo.

Durante le equipe di formazione sono emersi punti di riflessione importanti, in particolare la presa di coscienza che le relazioni, ed in particolare la riunione d’equipe, sono ciò che più ci è venuto a mancare e che tutti abbiamo cercato un metodo alternativo per continuare ad incontrarci.

Come abbiamo detto, tutti i punti del Metodo sono un elemento importante dell’ingranaggio e la carenza di uno fa soffrire tutti gli altri. È stato però anche sottolineato che il Metodo non è solo la riunione, ma che tutti i punti vanno vissuti con costanza in coppia; se un ingranaggio si fa più piccolo, gli altri si devono fare più forti per continuare a spingere il motore.

Non tutto quello che abbiamo vissuto, però, va visto negativamente: il Signore ci offre sempre delle opportunità, basta riconoscerle e coglierle. Uno dei doni che ci ha fatto è stata la consapevolezza; tutti abbiamo compreso meglio quale importanza ha il Metodo e se veramente il cammino delle END è il sentiero giusto per noi. Questa consapevolezza si è fatta presente non solo in chi è rimasto nel movimento, ma anche in chi ha deciso di intraprendere cammini diversi, altrettanto validi, e più in linea con le loro esigenze. Come sempre diciamo, le END sono UN cammino, non IL cammino.

Tante sono state le occasioni di riflessione che Equipe Italia ci ha offerto: dalla serata più ludica, passando per le testimonianze, fino al dovere di sedersi.
Quello che abbiamo apprezzato di più sono stati i momenti di incontro e ci portiamo a casa una proposta importante da realizzare nel prossimo anno nei nostri settori: ripartire dal Metodo.

Alla sessione nazionale CRS si arriva spaesati, con un punto di domanda riguardo a ciò che ci aspetta; si torna a casa col cuore pieno di gioia e la coscienza che stiamo condividendo una perla preziosa.

Stiamo iniziando il nostro terzo anno di servizio, quindi questa è stata per noi l’ultima partecipazione alla Sessione Nazionale CRS. Abbiamo iniziato con tanto timore e senso di inadeguatezza e siamo al nostro ultimo anno quasi senza accorgerci, grati per tutto ciò che abbiamo raccolto durante il nostro servizio.

Non ci resta che ringraziare di cuore Equipe Italia per tutta la passione che mette nello svolgere il proprio servizio, tanto prezioso per ognuno di noi.

Buon cammino.
Magnificat.


Donatella e Adelchi CRS Settore Milano B




Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.