Ritiro Spirituale a Vicoforte di Mondovì a cura del settore Torino D

Creati per essere consolati

Vicoforte di Mondovì, 06-07 aprile 2019

a cura del settore Torino D

L’esistenza di Dio è più una persuasione che una convinzione dimostrativa. Una dimostrazione porta freddamente ad accettare anche qualcosa che non sta a cuore. Ciò che sta a cuore non ha bisogno di essere dimostrato. Una dimostrazione è inutile o fuori luogo nelle faccende di cuore. Ma l’esistenza di Dio è una faccenda principalmente di cuore. È come un’elemosina che il nostro spirito chiede a ciò che chiamiamo Destino. È l’elemosina della consolazione. E il nostro spirito è il mendicante della consolazione! Siamo fatti per essere consolati. “Venite a me voi tutti che siete affaticati e oppressi e io vi ristorerò” dice la voce di Dio. Per questo sentiamo la consolazione come la nostra linfa vitale. Più del pane (“non di solo pane vive l’uomo. . .”). Per tutta la sofferenza innocente che c’è nel mondo, noi postuliamo la consolazione. Basta guardare uno sguardo sofferente nell’innocenza per esserne persuasi.

Saremo aiutati nella riflessione da Fra Giuseppe Barzaghi
Sacerdote domenicano, è nato a Monza il 5 marzo 1958. Docente di Teologia Fondamentale e Dogmatica presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna e di Filosofia Teoretica presso lo Studio Filosofico Domenicano di Bologna, è molto conosciuto a Bologna dove celebra la Messa festiva delle 22:00 che affascina giovani e meno giovani, riempiendo la basilica di San Domenico fino al portone. Un migliaio di persone, per lo più ragazzi e adolescenti, ma anche non credenti o semplici curiosi, vengono ad ascoltare le sue omelie che sono vere lezioni. Con parole semplici ma rigorose, con uno stile quasi teatrale, smonta e rimonta il Logos del Vangelo seducendo l’intelletto e il cuore


Le coppie ancora in pilotaggio che desiderano prendere parte al ritiro posso scrivere a questo indirizzo e-mail: inforitiri.endnoa@gmail.com

Le iscrizioni sono chiuse per raggiunto limiti dei posti della struttura che accoglie, vi invitiamo a contattare i Responsabili del Settore D di Torino per mettersi in lista di attesa solo se qualcuno disdice.

In allegato potete trovare le registrazioni audio fatte durante il ritiro.




Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.