PIANI REDAZIONALI

IL PIANO REDAZIONALE 2018

“AL CUORE DELLE RELAZIONI. ACCENDERE LA SETE DELL'INFINITO NEL MONDO DELLE PASSIONI TRISTI”

In tutti i tempi e a ogni latitudine si può rilevare, nella storia dell’umanità, una spinta all’aggregazione, alla costituzione di società civili, al vivere insieme: ci si può interrogare su questo dato, ricercandone la motivazione.Nella prospettiva cristiana, la risposta può essere trovata facendo riferimento a quel dato di antropologia teologica  per cui l’uomo è creato a immagine di Dio, che è Trinità. Le tre Persone Divine infatti, uguali nella sostanza, vivono in continua relazione reciproca e questo rapporto è costitutivo del loro essere.Dio è Uno non solamente in quanto solo, ma perché è Unità.Affermare che l’uomo è creato a ...
leggi tutto

IL PIANO REDAZIONALE 2017

ABITARE LA SPERANZA, ACCOGLIERE IL FUTURO

"È un compito arduo ma necessario confrontare la difficile situazione presente con le speranze eterne dell'uomo" diceva il cardinal Martini. Ci proveremo, umilmente, ma tutti insieme, con la Lettera END del prossimo anno: le speranze umane si intrecceranno con le speranze eterne, e forse non potremo, e non vorremo, distinguerle tra di loro. Consapevoli di una speranza che ci precede, e che non è nostra, ma offerta a tutti, canteremo nelle pagine dell’ultimo anno della Lettera redatta a Genova la Resurrezione di Cristo. Quel sepolcro vuoto è fonte di una speranza che non dipende dalla nostra iniziativa: ci è stata donata. Non la terremo per ...
leggi tutto

IL PIANO REDAZIONALE 2016

BEATI. . .PERCHE' AMATI

Il significato delle “Beatitudini”, presenti nei Vangeli secondo Matteo e Luca, non può essere facilmente compreso al di fuori dell'ambiente spirituale e profetico dei quattro Vangeli. Le Beatitudini sono il canto che segue all'inizio della predicazione di Gesù: " il Regno di Dio, dei Cieli, è qui, sono Io! "; descrivono le conseguenze della presenza del Dio con noi, e non sono solo promessa di felicità futura, nel mondo dei risorti: sono predicate qui e adesso, per la gioia di tutti gli uomini e in tutti i tempi. Le Beatitudini in Matteo annunciano novità sulla legge, che non consistono in regole nuove, ma nella condizione nuova della ...
leggi tutto

IL PIANO REDAZIONALE 2015

TRACCIARE SENTIERI: UN COMPITO PER CIASCUNO DI NOI

Nel Vangelo di Luca Gesù, dopo l'inizio della sua predicazione, affida la responsabilità dell'annunzio ai dodici, e dà loro le sue raccomandazioni. Dopo duemila anni, spetta a noi, qui e ora, annunciare il Vangelo. Ce lo ricorda papa Francesco nell’Evangelii Gaudium: dobbiamo tracciar sentieri in un mondo che presenta differenze spaventose e scandalose, dove a fronte di immense ricchezze la stragrande maggioranza dell'umanità ha appena il minimo per vivere, ed una gran parte soffre la fame e la sete.Anche dei beni che riguardano lo spirito si usufruisce in maniera diseguale. Nel mondo occidentale la grande libertà di opinione, fede, scelta, ...
leggi tutto

IL PIANO REDAZIONALE 2014

IO SONO IL PANE DELLA VITA!

…Verso Cafarnao, verso il mondo “di prima”, il mondo com’era prima che tutto accadesse. Ci è stata mostrata la via, ma la tentazione è quella di tornare sui nostri passi, a casa, dalle reti e dalle barche lasciate, dove tutto appare ai nostri occhi certo, sicuro. Perché rischiare con ciò che è nuovo? Ci immergiamo in un mondo che alcune volte nega Dio, o lo mette in un cassetto …un mondo che non avverte su di sé l’amore di Dio e dell’uomo. Anche noi cristiani talvolta facciamo fatica ad accogliere e testimoniare lo sguardo misericordioso di Dio nei nostri confronti: eppure, abbiamo avuto segni grandi: il pane condiviso, e le Parole ...
leggi tutto
EQUIPES NOTRE DAME - SUPER REGIONE ITALIA utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento