newsletter N.° 43 - Oltre lo spazio calmo

Oltre lo spazio calmo

Nella progettazione della sicurezza contro gli incendi degli edifici, viene definito “spazio calmo” quel “luogo sicuro, comunicante con una via di esodo … con caratteristiche tali da garantire la permanenza di persone con ridotte capacità motorie, in attesa di soccorsi”.

Nella gestione individuale del confino a seguito di pandemia, tutti noi abbiamo preso atto delle ridotte capacità motorie e del bisogno di costruire una tana nella quale cercare sicurezza.

Chiusi nelle nostre case, ci siamo convinti del grande valore aggiunto dato dal recupero delle relazioni con i nostri figli piccoli, dal nuovo tempo concessoci per leggere, studiare, pensare, o pregare, come se, prima, queste cose non fossero alla nostra portata.

Più che dalla capacità di gestire il proprio tempo, l’essere umano è però definito dalle sue relazioni, che non avvengono solamente nel nucleo familiare ristretto, ma assumono forma nell’ambito lavorativo, nei rapporti con gli amici, con i parenti lontani ecc.

Molti, costretti in cattività, si sono dovuti adattare a nuove modalità di comunicazione, ma altri non ne hanno avuto la capacità o la forza: pensiamo agli anziani, isolati più degli altri, ai malati in ospedale privati del conforto delle visite, pensiamo ai docenti e tutti quelli che si occupano di progetti educativi.

Al bene superiore della salute abbiamo dovuto sacrificare molti di questi rapporti, adattandoli al ribasso e riducendoli spesso ad uno spettacolo, mediato da uno schermo.

Forse di ciò siamo stati contenti e, nell’attesa dei “soccorsi”, abbiamo dovuto operare delle scelte, quasi come reazione alla famosa liquidità di Bauman: la priorità delle relazioni ha preso il posto della fluidità.

Le epidemie, come ci insegnano i sociologi, non cambiano la realtà ma fungono da acceleratore di mutamenti già in atto. E’ tempo di investire sulla qualità: dei rapporti, dei consumi, dei pensieri. Saremo in grado di raccogliere la sfida?

Sergio e Michela Orione




Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.