Tutto ciò che sono lo devo ai Poveri

Casa della Solidarietà – Rete Radié Resch di Quarrata
Caritas diocesana, Parrocchie di Santomato, San Piero Agliana,
Stazione di Montale, Vignole, Vicofaro, Bonelle e Ramini
 
Organizzano un Convegno

-    In ricordo di fratel Arturo PAOLI,
recentemente scomparso all’età di 103,
forti del suo credo, annuncio e pratica:
 “Tutto ciò che sono lo devo ai Poveri” -

Sabato 6 febbraio 2016, dalle ore 15 alle ore 19.30
presso il Seminario di Pistoia – Via Puccini, 36 (g.c.)
 
“Si parlerà di Poveri, di quali sono i meccanismi che li generano, perché, come ci ha ripetuto più volte papa Francesco: nessuno nasce povero!”
 
Oggi il bisogno della nostra società di tornare a pensare la speranza  è decisivo, fondamentale.
Urge immaginare un futuro nuovo che ci faccia attraversare con coraggio il presente, portandoci a scelte di fiducia verso l’altro, nel suo valore al di là di ogni tipo di differenza e sofferenza.
Al valore del lavoro come strumento di dignità, di autonomia, di solidarietà.
 
Interverranno: per il saluto il vescovo Fausto TARDELLI;
 Raffaele LUISE, giornalista e scrittore;
Antonietta POTENTE, suora domenicana, teologa;
 don Luigi CIOTTI, fondatore Gruppo Abele e Libera
 
 Nell’occasione si potrà trovare il libro di Arturo:
“Quel che nasce, quel che muore”
che consideriamo il suo manifesto, il suo proclama, il suo grido!




EQUIPES NOTRE DAME - SUPER REGIONE ITALIA utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento