Strade di Felicità

Si è svolta ad Assisi dal 28 aprile al
1 maggio 2017 la 19a settimana nazionale di studi sulla spiritualità
coniugale e familiare, intitolata "Strade di felicità nell'alleanza uomo-donna" (Amoris Laetitia 38), organizzata
dall'Ufficio nazionale per la pastorale della Famiglia. Il contesto di
preghiera è stato arricchito dalle lectiones divinae della
biblista Antonella Anghinoni, e alle relazioni e tavole rotonde hanno
partecipato esponenti di primo piano della Chiesa e della cultura. E'
stato messo in evidenza, da Mons. Erio Castellucci, arcivescovo di
Modena-Nonantola, il legame tra la costituzione "Gaudium et
spes" del Vaticano II con la Amoris Laetitia e sono stati esaminati molti aspetti teologici e canonici della visione del matrimonio conciliare sviluppata nel documento post sinodale.


Nella giornata di Domenica si sono svolti laboratori tra i partecipanti per analizzare
8 temi connessi con le strade percorribili seguendo il Vangelo della
coppia nel Sacramento. Sedici persone o coppie impegnate in vari
settori della pastorale e della carità hanno coordinato i lavori. La
Santa Messa della domenica 30 è stata presieduta da Mons. Mario
Meini, Vescovo di Fiesole e Vicepresidente della CEI; quella di
lunedì 1 maggio da Mons. Vincenzo Paglia, neo presidente della
Pontificia Accademia per la Vita. Hanno partecipato più di trecento
rappresentanti, coppie e sacerdoti, della Pastorale familiare
diocesana, e sono state presenti anche le END, come avviene da
diversi anni.





EQUIPES NOTRE DAME - SUPER REGIONE ITALIA utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento