Sessione Internazionale: la preghiera nei luoghi sacri

Cercatori di Dio. . .. in un respiro

Da Fatima 17 luglio 2018

Un'altra giornata di Raduno si è conclusa e molte sono le emozioni vissute oggi.
Ogni giorno é prevista una celebrazione eucaristica, oggi animata dalla super Regione Hispano-america, con una liturgia semplice e qualche particolare innovativo che non é passato inosservato . . . come la presenza di una coppia di sposi sul presbiterio, che ha aiutato il celebrante a preparare l'altare; infatti un giovane sacerdote belga, seduto accanto a noi durante il pranzo, condivideva, dispiaciutissimo, che nel Paese dive vive il suo ministero, è impossibile che un'iniziativa del genere venga accolta.
Così ci rendiamo conto che la partecipazione al Raduno internazionale offre uno scambio culturale e di fede di enorme entità.
Il pomeriggio, che l'ERI ha organizzato per noi, ha previsto un tempo di preghiera con un percorso tracciato per una preghiera e riflessione di coppia nei luoghi dell'apparizione di Maria ai piccoli pastori di Fatima.
Respiriamo la presenza di Dio nella preghiera fra campi di terra rossa ed ulivi, rovi e sterpaglie. Accogliamo questo tempo incoraggiati a sciogliere le vele e ad affidarci al vento dello Spirito e alla sua capacità per una comunicazione totale, comprensibile con la mente e il cuore.
Le equipe miste al termine del pomeriggio, ci fanno rivivere la Pentecoste, ossia quel tempo di grazia in cui ognuno era capace di parlare (e comprendere) molte lingue. La grandezza e l'amore di Dio si rinnovano, nel desiderio che l'altro comprenda quello che è nascosto di noi.

Questa sera, dopo la cena, abbiamo pregato il Santo Rosario, meditato, con una lunghissima processione sul piazzale della Basilica. Un tempo prezioso di preghiera profonda, molto suggestiva . . . 

Concludiamo questa giornata col Magnificat, accordando il nostro cuore all'esultanza di Maria!

Arrivederci, Cercatori!
A presto. Con affetto.




EQUIPES NOTRE DAME - SUPER REGIONE ITALIA utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento