SESSIONE INTERNAZIONALE DI FATIMA - GRAZIA DA DONARE . . . 21 LUGLIO 2018

Cercatori di Dio. . . respirando Amore

da Fatima a Lisbona, 21 luglio 2018

"Adesso il raduno è davvero giunto al termine. Stiamo raggiungendo l'aeroporto per tornare a casa.
Ci siamo salutati con la grande cerimonia nel piazzale della basilica, che è stata l'occasione per il passaggio del servizio tra la vecchia e la nuova coppia responsabile internazionale e tra la vecchia e la nuova ERI. 
Ed è stata anche l'occasione per far rinnovare a tutte le coppie presenti le promesse matrimoniali, con lo scambio delle fedi che l'organizzazione ci ha donato oggi. 
Il raduno è terminato in un'esplosione di GIOIA.
E noi torniamo a casa con la gioia di aver vissuto un'esperienza indimenticabile. E di averlo fatto, portando nel nostro cuore, nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere, gli amici equipiers che non hanno avuto la possibilità di esserci.
Ci auguriamo che vi sia arrivato almeno qualcosa di tutto quello che abbiamo provato. 
Vi abbracciamo forte"

Carissimi, 
Vi lasciamo così, con quanto Enza e Mauro hanno scritto al settore Maremma. 

Fatima non é un luogo, 
ma un'occasione di conversione sempre nuova, di ritorno alla sorgente della tenerezza infinita di Dio che si esprime nella misericordia.
Fatima è dentro di noi come tempo di relazione, di perfetta Letizia e di preghiera nella pace. 

Anche noi rientriamo a casa col cuore leggero e pronto ad accogliere nuovi battiti seguendo il soffio dello Spirito. 
L'inquietudine e la fragilità provate all'inizio di questa esperienza, sono adesso consapevolezza di una strada tracciata per noi, che ci vuole teneri e appassionati, con quella "luce" negli occhi e nel.cuore che solo l'incontro col Signore può offrire.
Lasciatevi contagiare da Dio, attraverso la tenerezza amorevole di Maria. 
Avrete inquietudine e tanta, tanta gioia , che troverete pace solo donandola!

Se desiderate vivere e apprezzare i momenti di questo Raduno, potrete visitare il sito www.endfatima2018.pt/it/; troverete occasioni di riflessione e nuove motivazioni per amare . . . come ama il Cristo.

Buon cammino a tutti,
pellegrini infaticabili, cercatori di Dio!

Con affetto,
le coppie di Equipe Italia

P.S.
E per qualcuno . . . la sessione di Fatima continua con la formazione internazionale!




EQUIPES NOTRE DAME - SUPER REGIONE ITALIA utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento